In KEISDATA abbiamo sviluppato un flusso semplice, riservato, sicuro, aderente alle normative e di immediata adozione per la gestione del WHISTLEBLOWING.

SCOPRI IL MODULO e INVIACI UNA MAIL a eventi@keisdata.com per organizzare una demo oppure per darci la tua disponibilità per il nostro workshop che stiamo organizzando per il prossimo 10 dicembre alle ore 12 e in cui ci potremo confrontarci sul valore di un canale informatico di comunicazione sicuro.

 

Certi della valore della nostra soluzione, se organizzeremo una demo e/o  ci incontreremo nel workshop del prossimo 10 dicembre alle ore 12, ti daremo accesso alla nostra promo speciale valida fino al 31/12/2021.

 

MODULO STANDARD DI WHISTLEBLOWING IN KRC®

 

  • Cloud e relativo supporto per l’anno 2022,
  • Caricamento dei processi aziendali
  • Attivazione fino a 3 canali sicuri di comunicazione,
  • Form di segnalazione in italiano e inglese,
  • Test e go live,
  • 1 sessione formativa via web,
  • Utenti illimitati e accessi profilati
  • Accesso ad agevolazioni per multi-legal entity, attivazione di altri moduli e/o canoni futuri

 

€ 2.100,00 (IVA esclusa)

Inoltre riceverai le credenziali per  accedere al nostro knowledge center in cui troverai contenuti, spunti,

esempi ed eventi in cui la protagonista è la nostra soluzione KRC®

Ti ricordiamo che il canale informatico per la segnalazione di illeciti (Whistleblowing), già richiamato nei Modelli di organizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs. 231/01 (nel rispetto dell’aggiornato art. 6 del D.Lgs. 231/2001 ai sensi della L. 179/2017) è reso obbligatorio per tutte le aziende con più di 250 dipendenti a valle dell’adozione della Direttiva UE nel nostro ordinamento previsto entro il prossimo 17 dicembre.

L’obbligo è esteso anche agli enti con più di 50 dipendenti (e fino a 249 dipendenti) ma la scadenza è stata fissata al 17 dicembre 2023.